Partecipazione

Partecipazione

Le Linee Guida PUMS, tra i passi procedurali necessari alla redazione e approvazione del PUMS, attribuiscono grande importanza al ruolo della partecipazione, sia per la definizione degli obiettivi, sia per la costruzione dello scenario di piano.

L’approccio partecipativo prevede il coinvolgimento attivo dei cittadini e di altri portatori di interesse fin dall’inizio del processo e in tutte le fasi della sua implementazione.

La fase di ascolto del territorio è stata avviata nell’ottobre 2019 con il lancio di un questionario online a cui hanno risposto oltre 2000 soggetti. Parallelamente sono state intervistate a domicilio  oltre 1300 famiglie che hanno risposto sulle abitudini di mobilità di oltre 3200 componenti (i risultati sono illustrati nella relazione conclusiva del Quadro Conoscitivo). Il primo ascolto dei principali stakeholder del territorio è avvenuto invece con incontri di partecipazione ristretta che si sono svolti tra dicembre 2020 e marzo 2021.

Complessivamente si sono svolti 27 incontri di cui 17 con i comuni e 10 con stakeholder interessati al tema della mobilità (Aziende di trasporto, Associazioni, Università ecc.).

Il processo partecipativo proseguirà con la creazione di un punto di ascolto attraverso il quale i cittadini e i referenti dei Comuni potranno esprimere osservazioni, suggerimenti e proposte rispetto alle strategie locali del PUMS.

Menù di Navigazione