Aggregatore Risorse

Mobilità - Area tematica - Introduzione

Mobilità e viabilità

Con la legge regionale n. 2/2016, istitutiva della Città metropolitana di Cagliari, sono state attribuite all'ente nuove funzioni fondamentali. Tra queste, la mobilità è una funzione che assume particolare rilievo, poichè tra le attività principali degli enti di area vi è anche quella di organizzare un sistema efficiente ed integrato di trasporto pubblico collettivo metropolitano capace di favorire la diffusione di tutte le forme di mobilità sostenibile. Sono molteplici le iniziative adottate dalla Città Metropolitana di Cagliari nei suoi primi due anni e mezzo di attività, verso un miglioramento della mobilità nell’area metropolitana, in coerenza con le competenze ad essa attribuite. Oltre 200 milioni di euro sono stati destinati ad una serie di interventi e progetti,già attuati o in fase di attuazione, nell’ambito di macro temi legati alla mobilità sostenibile.

CREAZIONE DEL NETWORK DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE
Sono stati avviati diversi tavoli tematici, convegni e seminari di sensibilizzazione con associazioni, ordini professionali e Regione Autonoma della Sardegna. Tra le iniziative su questo tema: il progetto Cyclewalk; apertura di una pagina social dedicata; convenzione con l'Università di Cagliari sui temi della mobilità sostenibile e sugli aspetti tecnico-scientifici di sperimentazione; promozione di attività sportive legate alla mobilità sostenibile e alla qualità della vita (Campionato del Mediterraneo della Scherma);partecipazione a bandi di finanziamento; ideazione di una piattaforma da condividere con i soggetti coinvolti nei temi della mobilità sostenibile per creare un Sistema Informativo Territoriale della Mobilità per la Città Metropolitana (CTM, ARST, progetti in corso Città Metropolitana, PON) che in futuro sarà disponibile come risorsa esterna per ottimizzare le informazioni di uso collettivo.

FORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE NELLE SCUOLE E NELLE ISTITUZIONI
L’attività di formazione e sensibilizzazione sui temi della mobilità sostenibile si è svolta attraverso campagne e progetti, studiati e messi in atto per essere divulgati in modo capillare tra gli studenti di ogni ordine e grado e condivisi con le istituzioni locali.

Consulta Provinciale degli Studenti: sono stati periodicamente promossi ed attivati tavoli tecnici ed incontri con l’obiettivo di arrivare ad un confronto costruttivo e costante per trovare soluzione alle criticità rappresentate dagli Studenti.

Progetto Skillellè, rivolto a circa 1000 adolescenti della fascia di età 14-17 anni, che risiedono o gravitano nel suo territorio e alle loro famiglie. Obiettivo generale del progetto è quello di supportare le pubbliche amministrazioni nella creazione e rigenerazione di spazi aggregatori, per costruire e rafforzare un’alleanza pedagogica che contribuisca allo sviluppo armonico degli adolescenti e al benessere della comunità. La Città Metropolitana svolgerà l’azione Skillabus del progetto, con l’obiettivo di affrontare e risolvere i problemi della mobilità scolastica dovuti all’elevato pendolarismo.

Portale della Mobilità Studentesca: è in corso di elaborazione una sezione web dedicata, destinata agli studenti di tutti gli Istituti di Istruzione Superiore, attraverso la quale attuare la raccolta e l’aggiornamento dei dati relativi alla domanda e all'offerta di trasporto pubblico, in collaborazione con le aziende che curano il Trasporto Pubblico Locale (CTM, ARST, TRENITALIA/RFI etc.). È in corso di realizzazione un progetto pilota su un campione di 3983 studenti di 4 Istituti di Istruzione Superiore, ma si ritiene che il sistema potrà andare a regime con la totalità degli istituti nell’anno scolastico 2019-2020.

Cyclovet: è un progetto di alternanza scuola-lavoro con l'Istituto "De Sanctis-Deledda" di Cagliari, con il quale è stato realizzato un percorso di formazione per Istruttori di Ciclismo con Abilitazione Europea.

Viaggio sicuro – Viaggio allacciato: in collaborazione con il circuito di carrozzerie d’Eccellenza Mio Carrozziere, con i Comuni, i Corpi di Polizia Locale e gli Istituti scolastici aderenti, è stato promosso, per il secondo anno consecutivo, il concorso dedicato ai bambini della scuola dell’infanzia e primaria, il cui obiettivo è quello di informare e formare i giovani allievi sull’adozione di buone pratiche in strada, attraverso il gioco.

Laboratori di Bici a spinta nella scuola dell'infanzia: un progetto nato dalla collaborazione tra l’Ufficio Mobilità della Città Metropolitana di Cagliari, l’Associazione Amici della Bicicletta Cagliari e la scuola dell’infanzia Chatterbox, con l’obiettivo di un impegno educativo comune per una futura mobilità sostenibile.

- Concessione in comodato d'uso delle biciclette della Città Metropolitana di Cagliari agli Istituti Scolastici e agli Uffici Comunali, per favorire l'uso di mezzi sostenibili  nel percorso casa-scuola-casa e casa -lavoro-casa.

ELABORAZIONE DEL PUMS - PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE
Il PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) è lo strumento di pianificazione strategica che, in un orizzonte temporale di medio-lungo periodo (10 anni), sviluppa una visione di sistema della mobilità urbana dell'intero territorio metropolitano, con obiettivi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica, attraverso la definizione di azioni orientate a migliorare l’efficacia e l’efficienza del sistema della mobilità e la sua integrazione con l’assetto e gli sviluppi urbanistici e territoriali.
Il PUMS è finanziato con risorse del Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana di Cagliari e prevede: l’istituzione di cabine di regia con i 17 Comuni della Città Metropolitana per creare un atto di pianificazione territoriale in materia di mobilità sostenibile (rete ciclo pedonale sovra-comunale, coordinamento rete taxi e NCC, ecc); l’individuazione degli obiettivi, con iter e crono-programma delle lavorazioni;la redazione del Biciplan della Città Metropolitana.

IL PARCO DI MONTE CLARO: LABORATORIO SPERIMENTALE DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE
Il Parco di Monte Claro, polmone verde della Città Metropolitana, è diventato anche il laboratorio sperimentale della mobilità sostenibile, con una serie di iniziative rivolte alla cittadinanza, prima fra tutte la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, un appuntamento internazionale di riferimento sul tema, finalizzato a incoraggiare i cittadini all’utilizzo dei mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani. La Città Metropolitana ha già aderito all’edizione 2019 della SEMS.
Pista Ciclabile: Verrà realizzata all’interno del Parco di Monte Claro una nuova pista ciclabile, che collegherà l’area della cittadella sanitaria e dei poli scolastici ubicati tra viale Ciusa, via Romagna e via Liguria (Istituto “Leonardo Da Vinci” e Liceo Scientifico “Antonio Pacinotti”), con via Mattei e via Cadello. Il percorso ciclabile verrà inoltre integrato a quelli già esistenti nel parco e progettato in continuità con la rete ciclabile del Comune di Cagliari già realizzata. L'intervento è inserito nel Programma triennale dei Lavori Pubblici 2019/2021 dell’ente e per la sua realizzazione sono disponibili 250mila euro.

MIGLIORAMENTO DEL SISTEMA TPL - TRASPORTO PUBBLICO LOCALE
Per migliorare il sistema del Trasporto Pubblico Locale, la Città Metropolitana di Cagliari ha messo in atto più interventi, per favorire l'utilizzo del mezzo pubblico e delle misure integrate di trasporto complementare, come il Car Sharing.

Installazione di 47 Pensiline Intelligenti ed Accessibili, che consentiranno la mappatura di tutti i posizionamenti in funzione delle esigenze territoriali comuni e dei singoli enti locali, d'accordo con i progetti di sostituzione previsti da CTM e ARST. L'intervento, inserito nel Programma Triennale dei LL.PP. 2018/2020 della Città Metropolitana di Cagliari, prevede l’elaborazione di un prototipo di pensilina "Intelligente"  (500.000 euro) e l’installazione di una pensilina “brandizzata” (2.300.000 euro).

Istanza di Finanziamento MIT per la linea BRT (Bus Rapid Transit) Cagliari – Quartu Sant’Elena. E' stata inoltrata richiesta di finanziamento per 8.100.000,00 € , per il rinnovo del parco veicolare, con l’introduzione di mezzi filosnodati da 18 metri in sostituzione di quelli attuali.

Metropolitana di superficie: estensione della rete nella tratta Bonaria – Poetto.

Piano della Mobilità Elettrica: installazione di colonnine in tutti i Comuni della Città Metropolitana, per facilitare la ricarica delle auto elettriche.

ITS (Intelligent Transport Systems): il 22 gennaio 2018 è stato stipulato l'Accordo di programma tra la Città Metropolitana, i 17 Comuni che ne fanno parte e CTM per sviluppare e costruire un sistema di gestione di governo della mobilità cittadina (con trasmissione dati, comunicazione e radio-comunicazione) ed estendere il sistema radio digitale Tetra. Sarà la Società Consortile ITS Area Vasta, alla quale già partecipano 7 comuni su 17, il soggetto esecutore delle opere e della gestione dei servizi finanziati dal Patto per lo Sviluppo per Cagliari con un finanziamento di 9.011.730,00 euro. Questa infrastruttura sarà utilizzata anche per lo sviluppo della Rete di Sicurezza per la quale la RAS ha di recente concesso un finanziamento di 1.320.000 euro destinato al sistema di Videosorveglianza dei Comuni in forma associata.

Promozione della mobilità sostenibile e realizzazione rete itinerari ciclabili: istituzione Cabina di Regia metropolitana
Regolamenti trasporti
Ordine del giorno sul trasporto pubblico locale metropolitano
Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Cagliari – Piano strategico della Città Metropolitana: approvazione Linee di indirizzo

Ultimo aggiornamento del 05/04/2019

Aggregatore Risorse

Accordo di programma

Accordo di programma