Notizie

Quartu, lavori conclusi al liceo Motzo: gli studenti tornano in via Don Sturzo

Quartu, lavori conclusi al liceo Motzo: gli studenti tornano in via Don Sturzo

L'ampliamento dello stabile di via Don Sturzo
L'ampliamento dello stabile di via Don Sturzo

Gli studenti del liceo classico linguistico e delle scienze umane B.R. Motzo di Quartu Sant'Elena hanno di nuovo un edificio scolastico tutto per loro. I lavori di ampliamento dello stabile di via Don Sturzo e quelli di ristrutturazione della struttura di via Caboto, iniziati a inizio 2019, sono stati conclusi a fine anno, con un costo complessivo di 1 milione di euro, rispettivamente 600 mila e 400 mila euro.

Grazie alla collaborazione tra la Città Metropolitana di Cagliarisotto la cui competenza ricadono gli istituti di istruzione superiore - e il Comune di Quartu, e alla disponibilità della società in house ProService, che ha effettuato le opere di pulizia straordinarie e i traslochi di arredi e attrezzature, è stata possibile la piena funzionalità dei plessi di via don Sturzo e via Caboto al rientro dalle vacanze natalizie, il 7 gennaio 2020. “L'intento programmatico di accorpare tutti gli studenti del liceo Motzo in un unico edificio scolastico è giunto a buon fine nei tempi stabiliti ”, afferma con soddisfazione il sindaco metropolitano Paolo Truzzu.

Per consentire i lavori, 10 classi del liceo Motzo erano state collocate temporaneamente nel plesso della ex scuola primaria di via Monsignor Angioni, a seguito di un accordo di comodato d'uso con il comune di Quartu. Il rientro degli studenti del Motzo nella propria sede ha inoltre permesso il trasferimento di 17 classi del liceo artistico Brotzu dalla sede di via Scarlatti a quella di via Monsignor Angioni, ponendo così fine definitivamente a un iter tecnico-amministrativo tra Palazzo Regio e Comune che si protraeva da alcuni anni.

Menù di Navigazione