Notizie

Mangiare meglio per contrastare i cambiamenti climatici: torna la rassegna Orti Arti e Giardini

Mangiare meglio per contrastare i cambiamenti climatici: torna a Cagliari la rassegna Orti Arti e Giardini

Come possiamo contrastare i cambiamenti climatici con i nostri comportamenti in relazione al cibo e al verde? E' questa la domanda alla quale si cercherà di dare risposta nell'ambito della rassegna 'Orti Arti e Giardini', giunta quest'anno alla sua quarta edizione e in programma sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019 nel Parco di Monte Claro, a Cagliari.

L'evento, ad accesso libero e gratuito, includerà una sessione divulgativa, con un seminario e degli incontri a tema, dei laboratori pratici per adulti e bambini e una mostra mercato che ospiterà oltre 100 produttori alimentari, artigiani e vivaisti a vocazione 'verde'. In programma anche esposizioni, intrattenimenti musicali ed eventi sportivi a cura del Coni Sardegna.

Promosso e organizzato da Slow Food Cagliari in collaborazione con il Comune di Cagliari fin dal 2013, 'Orti Arti e Giardini' è ora patrocinato per la prima volta anche dalla Città Metropolitana di Cagliari, che pone la sensibilizzazione verso un sistema più sostenibile tra i propri obiettivi prioritari. “Quella dei cambiamenti climatici è l'emergenza del terzo millennio e porre in essere delle politiche di contrasto è una sfida che parte innanzi tutto dagli enti locali”, ha commentato Paolo Truzzu nella doppia veste di sindaco di Cagliari e Metropolitano. “Noi per primi abbiamo il dovere di diffondere una nuova sensibilità che possa contribuire a cambiare i modi di produrre e consumare, attraverso l'educazione delle nuove generazioni e le buone pratiche come gli acquisti pubblici ecologici e le mense verdi, affinché tutti, aziende e cittadini, possano fare la propria parte”, ha aggiunto Truzzu a margine della conferenza stampa ospitata questa mattina nella sala polifunzionale del Parco di Monte Claro, alla quale non ha potuto prendere parte per impegni istituzionali.

A fare gli onori di casa, Stefano Mameli: “Questa manifestazione ha una valenza per tutto il territorio”, ha spiegato il neo direttore generale della Città Metropolitana, mettendo l'accento sull'importanza delle scelte in materia alimentare in un momento in cui "c'è una nuova consapevolezza sul tema della sostenibilità ambientale, dopo decenni in cui questo concetto è stato perso di vista”.

Sulla stessa linea anche Raimondo Mandis di Slow Food, che illustrando il ricco programma ha sottolineato la necessità di promuovere la cultura del cibo "pulito e giusto", strettamente legata al rafforzamento dei legami con il territorio.

Il programma completo dell'evento è disponibile sul sito http://www.ortiartiegiardini.it/

Menù di Navigazione