Notizie

L’educazione stradale comincia da bambini: a Sestu il progetto ‘Viaggio sicuro-Viaggio allacciato’

L’educazione stradale comincia da bambini: a Sestu il progetto ‘Viaggio sicuro-Viaggio allacciato’

Per il terzo anno consecutivo la Città metropolitana di Cagliari patrocina il progetto di educazione stradale dedicato ai bambini della scuola primaria ‘Viaggio sicuro-Viaggio allacciato’, che ha l’obiettivo di impartire fin dall’infanzia il concetto di sicurezza stradale, nel tentativo di arginare cattivi stili di guida e la scarsa consapevolezza dei pericoli sulla strada.

Il percorso educativo, promosso a livello nazionale dalla rete che unisce le carrozzerie d’eccellenza Mio Carrozziere, aderenti a Federcarrozzieri, è rivolto alle scuole dell’area metropolitana ed è partito per il 2020 dalla Anna Frank di Sestu lo scorso gennaio, con il coinvolgimento di circa 120 bambini. Il modulo si concluderà con un appuntamento finale di premiazione dei piccoli partecipanti il 10 febbraio nell’aula consiliare del Comune, alla presenza degli studenti, delle loro famiglie, delle istituzioni e degli specialisti di Mio Carrozziere. “La prevenzione, in ogni settore, è la strategia numero uno per migliorare la qualità della nostra vita, e le buone pratiche che si imparano nell’infanzia, anche nel caso dell’educazione stradale, sono più efficaci di qualunque sanzione”, afferma il sindaco Paolo Truzzu, che ha deciso di dare seguito alla collaborazione tra la Città metropolitana e Federcarrozzieri.

Il progetto adotta il gioco come metodo didattico che coinvolge i bambini e di riflesso i loro genitori e altri familiari. Per un mese, tanto dura il percorso-gioco, i piccoli alunni vengono investiti di un ruolo di stimolatori e verificatori di un comportamento più virtuoso degli adulti alla guida. I bambini ottengono un riconoscimento dei propri risultati attraverso un premio, una medaglia di valore crescente conferita settimanalmente dagli insegnanti. Lunedì 10 febbraio, alle ore 10, sarà consegnata la medaglia d’oro.

E’ un progetto educativo originale nel quale crediamo fortemente perché nelle edizioni passate ha influito in modo molto positivo nei bambini che hanno partecipato”, spiega la sindaca di Sestu Paola Secci. “E’ importante far maturare nei nostri piccoli concittadini un senso civico consapevole incentrato sull’importanza del rispetto delle regole che incidono nella vita del singolo e della collettività”, aggiunge la sindaca.

Questa iniziativa rappresenta un modello di collaborazione auspicabile fra pubblico e privato che ci auguriamo possa ripetersi”, commenta il coordinatore nazionale di Mio Carrozziere Riccardo Melis.

Il progetto Viaggio sicuro-Viaggio allacciato ha visto finora la partecipazione di oltre 3 mila studenti, dei quali circa 2 mila in Sardegna e i restanti in Piemonte, Toscana e Veneto. Lo scorso anno la Città metropolitana ha contribuito, oltre che con il patrocinio, anche con un contributo per l’acquisto di parte del materiale premiante. L’edizione 2020 di Sestu ha potuto contare sul sostegno economico dell’Officina Lai di Samuele Lai, che il direttivo nazionale di Federcarrozzieri ha selezionato tra le eccellenze di Mio Carrozziere.

Menù di Navigazione